Il Piano COME-competitività nel settore Metalmeccanico è un Piano settoriale metalmeccanico, con forte caratterizzazione innovativa, rivolto a 69 imprese industriali e artigianali della filiera di fornitura e sub fornitura del comparto trasporti. La realizzazione del Piano contribuisce a migliorare la performance dell’intera filiera, attraverso l’attivazione di competenze che permettono alle imprese aderenti di intraprendere soluzioni produttive e organizzative per fronteggiare efficacemente i rapidi cambiamenti della Quarta Rivoluzione Industriale, e ottenere i vantaggi competitivi e occupazionali derivanti da Industria 4.0.

Il Piano si colloca, in relazione alla domanda di formazione e all’analisi dei fabbisogni delle imprese di fornitura della filiera dei trasporti, in una logica di accompagnamento trasversale. In particolare per le aziende in rapporto di fornitura o subfornitura rispetto alla catena del valore, aziende maggiormente suscettibili alle fluttuazioni del mercato, e per le quali l’interconnessione è condizione imprescindibile di appartenenza al mercato.

Non si configura come una serie di attività formative a supporto di specifiche esigenze, ma come un progetto che vuole contribuire alla definizione e all’affermazione di un sistema di formazione continua per favorire lo sviluppo integrato e sostenibile delle imprese di fornitura e subfornitura e della filiera dei trasporti. Un sistema di formazione continua che vede in Fondimpresa una risorsa e uno strumento di opportunità strategiche per configurare e mettere in atto piani di sviluppo organici, con la caratteristica e il valore aggiunto di tenere in considerazione i confini dell’impresa come input per acquisire nuove competenze.

Il Piano intende migliorare le competenze in tre Aree Tematiche interconnesse e che si rinforzano a vicenda:

Qualificazione dei processi produttivi e dei prodotti
Progetti di sviluppo competitivo in atto relativi a integrazione tra sistemi di gestione e strumenti operativi ICT in Area produzione e controllo di gestione, integrazione tra sistemi operativi e strumenti di controllo avanzati, ispirati ad industria 4.0 in una ottica di controllo totale del processo, adeguamento dei processi produttivi a Industria 4.0.

lnnovazione organizzativa
Progetti di sviluppo competitivo in atto relativi a nuova organizzazione del lavoro, adozione dell’approccio integrato TQM – Total Quality Management, integrazione tra sistemi e strumenti/tecnologie di gestione avanzati, Innalzamento degli standard di qualità del prodotto, riduzione degli incidenti/delle interruzioni del ciclo produttivo mediante l’ottimizzazione della prassi manutentiva verso Industria 4.0.

Digitalizzazione
Progetti di sviluppo competitivo in atto relativi a corretta introduzione di tecnologie abilitanti Industria 4.0, Smart Manufacturing macchine intelligenti e connesse a Internet, Big Data, Cloud Technology.

Aree tematiche

Nonostante le tecnologie cloud, analytics e Iot stiano spingendo al cambiamento, i processi di trasformazione di alcune imprese aderenti al Piano sono ancora all’inizio: la digitalizzazione delle fasi di produzione non è ancora in fase matura.
Le piccole imprese che dichiarano un’elevata intenzione ad investire sono prevalentemente imprese con un sensibile maggiore orientamento al miglioramento della produzione.
L’introduzione delle tecnologie comporta necessariamente cambiamenti strutturali non solo a livello tecnico, ma anche a livello organizzativo.
I lavoratori devono disporre delle competenze per presidiare l’interconnessione delle produzioni: devono essere in grado di controllare e gestire autonomamente i processi produttivi attraverso l’utilizzo di nuovi strumenti intelligenti e nuovi software per la strutturazione di dati e macchine, e devono saper presidiare la transizione verso nuovi modelli organizzativi.
In questo contesto si inserisce il Piano COME, un intervento il cui principale obiettivo è supportare le imprese nello sviluppo dei progetti intervento di digitalizzazione, innovazione dell’organizzazione e qualificazione in atto.
Sulla base dei fabbisogni emergenti emersi dall’analisi dei fabbisogni presso le imprese aderenti, il Soggetto Proponente prevede di realizzare percorsi formativi afferenti a tre delle aree indicate da Fondimpresa nell’Avviso 4/2017:

  • Digitalizzazione
  • Innovazione dell’organizzazione
  • Qualificazione

Per ciascuna area tematica sono stati individuati i contenuti formativi:

Area tematica digitalizzazione

  • Industry 4.0: le nove tecnologie abilitanti
  • Strumenti di diagnosi digitale
  • Nuove tecnologie digitali: gli impatti sulla struttura organizzativa
  • Come implementare il gestionale aziendale
  • Erp come strumento di miglioramento delle performance aziendali
  • Autocad 3D
  • Networking
  • Implementazione del piano di digitalizzazione aziendale: tempi e procedure
  • Analisi dei processi aziendali e digitalizzazione
  • Smart Manufacturing e digitalizzazione
  • Strumenti per la business intelligence
  • System Infrastructure Specialist
  • Cloud Technology
  • Programmazione digitale della produzione
  • Soluzioni ICT per migliorare l’efficienza energetica
  • La sicurezza informatica in azienda
  • Sistemi informativi e informatici per la gestione d’impresa
  • Miglioramento delle capacità informatiche

Area tematica innovazione dell’organizzazione

  • Total Quality Management
  • Aggiornamento del Manuale Qualità secondo UNI EN ISO 9001:2015
  • Come gestire il Piano Formativo Organico Aziendale
  • Train the trainer
  • Gestione dei collaboratori: people management & tutoring
  • Mappare i ruoli e le competenze in azienda
  • Tecniche innovative di processo gestionale/tecnologico
  • Lean Thinking e riorganizzazione d’impresa
  • Lean Production
  • Customer Relationship Management
  • Potenziare il Post Vendita attraverso il servizio
  • Dal mercato locale alla competizione internazionale: nuove strategie di business
  • Time e Meeting Management

Area tematica qualificazione dei processi produttivi e dei prodotti

  • PLC e Automazione Industriale
  • Meccatronica
  • Industry 4.0
  • Additive Manufacturing
  • Prototipazione virtuale
  • Realtà aumentata per le applicazioni industriali
  • Big Data, Business Intelligence e KPI management
  • IoT Internet of Things
  • Manutenzione Predittiva
  • Project Management
  • Reengineering: riorganizzazione per aumentare efficienza e produttività
  • Process Management e procedure integrate di gestione dei processi aziendali
  • Metodologia SMED per la riduzione dei tempi di attrezzaggio
  • Progettazione elettrica (QE e impianti elettrici di macchina) CEI EN 60204-1
  • Tecniche avanzate di saldatura
  • Metallografia, metallurgia e analisi metalli
  • Taratura e convalida delle attrezzature su misura
  • Avvio nuove linee di produzione interconnesse
  • Manutenzione impianti: programma di ottimizzazione
  • Magazzino e logistica integrata
  • Miglioramento e progettazione della supply chain
  • Riduzione dei Lead Time e gestione delle scorte
  • Specifica tecnica ISO/TS 15066:2016 (Robots and robotic devices – Collaborative robots)
  • Nuova edizione della NORMA UNI EN ISO 13849-1:2016 (Circuiti di comando con funzioni di sicurezza, arresti di emergenza & ripari)
  • Progettazione AUTOCAD 3D
  • Progettazione meccanica e disegno tecnico
  • Utilizzo nuovi materiali: tecniche specifiche
  • Elettronica | Elettrotecnica
  • Layout magazzini e ottimizzazione flussi fisici
  • Implementazione processi industriali di logistica
  • Manutenzione predittiva
  • Gestione dei materiali e delle scorte
  • Analisi e miglioramento del valore del flusso
  • Progettazione e gestione dei magazzini
  • Sistemi RFID (Radio Frequency Identification) e WSN (Wirless Sensor Network)
  • La gestione delle scorte: Just in Time e Sistema Kanban
  • Lean Production
  • Lean Organization
  • Strategie di produzione
  • Studio del lavoro: tempi e metodi
  • Macchine Utensili e CNC
  • Qualificare la produzione: KAIZEN
  • Qualificare la produzione: LEAN PRODUCTION
  • Pianificazione avanzata della qualità del prodotto
  • Controllo statistico dei processi
  • Industrial Controlling

Obbiettivi

Obiettivo formativo del piano COME è attivare pratiche sistematiche di formazione e trasferimento di nuove competenze a sostegno dei cambiamenti significativi in atto nelle imprese aderenti, riguardo progetti e soluzioni di qualificazione, digitalizzazione e innovazione dell’organizzazione, per supportare la competitività delle imprese e l’occupabilità dei lavoratori.
L’esigenza delle imprese aderenti è implementare modelli, soluzioni e metodologie, per trasformare i progetti in atto in soluzioni concrete per la crescita industriale ed occupazionale.
Il Piano ha di fondo una finalità di capacitazione delle imprese aderenti rispetto i progetti intervento di qualificazione, di digitalizzazione e innovazione in atto.
Gli obiettivi formativi sono espressi dalle attività formative previste nel Piano e garantiscono il trasferimento di conoscenze e competenze (sapere e saper fare) finalizzate al miglioramento delle prestazioni attese da parte dei lavoratori coinvolti.

 

Lavoratori coinvolti

0 Donne

0 Giovani

0 Svantaggiati

Aziende beneficiarie

LOMBARDIA:
19 IMPRESE

CAMPANIA:
34 IMPRESE

PIEMONTE:
9 IMPRESE

ABRUZZO:
6 IMPRESE

0 ore di formazione

(di cui 1.308 aula e 868 in diverse modalità)
RegioneProvinciaN. Aziende
CAMPANIANAPOLI
CASERTA
BENEVENTO
AVELLINO
26
4
2
1
LOMBARDIABRESCIA
LECCO
MILANO
MONZA BRIANZA
PAVIA
11
1
3
2
2
ABRUZZOCHIETI
PESCARA
TERAMO
2
5
1
PIEMONTETORINO9

CAMPANIA

  • AREA PROGETTI SOFTWARE SRL (NA)
  • AV SANIFICATION SRL (NA)
  • CAFASSO E FIGLI SPA STP (NA)
  • COSTRUZIONI AERONAUTICHE TECNAM SRL (NA)
  • DEL VECCHIO SRL (NA)
  • DUEEFFE SRL (NA)
  • FERMECCANICA SUD (CE)
  • FRATELLI MAROTTA (AV)
  • GENERAL PNEUS DI P. BARBATO & C.  S.A.S. (NA)
  • GEVEN SPA (NA)
  • GIORDANO COSTRUZIONI METALLICHE (NA)
  • GLOBALFER SPA (CE)
  • I.ME.VA SPA (BN)
  • IMAM SERVICE SAS DI FERRARA ANNA (NA)
  • ALL SERVICE SRL (CE)
  • I.ME.CO. SRL (CE)
  • INOX ARREDO SRL (NA)
  • ITALIANA IMPIANTI SRL (NA)
  • ITS – INGEGNERIA TECNOLOGIE SERVIZI SRL (NA)
  • M.E.D.AL.FER SRL (NA)
  • MARIO SCHIANO SRL (NA)
  • MEDINOK SPA (NA)
  • MEGARIDE ELETTROCLIMA SRL (NA)
  • MERIPAN SAS DI ANGELO MORMILE (NA)
  • MOVISID SPA (NA)
  • OMDS SRL (CE)
  • OPRE MECCANICA SRL (NA)
  • PAPA SRL (NA)
  • R. & S. PONTEGGI S.R.L. (NA)
  • SCOGNAMIGLIO G&R SRL (NA)
  • SCUOTTO IMPIANTI ELETTRICI E TECNOLOGICI S.R.L (NA)
  • SKY TECNO SRL (NA)
  • SVAS BIOSANA SPA (NA)
  • TEA TEK SRL (NA)

PIEMONTE

  • DECISION CONSULTING S.R.L. (TO)
  • FINANCE EVOLUTION SRL (TO)
  • FLOW SRL (TO)
  • REAL AUTO SRL (TO)
  • RISORSA 400 SRL (TO)
  • RISORSA SRL (TO)
  • UNDESIGN  (TO)
  • PRAGMA PROGETTI SRL (TO)
  • CEMI SRL (TO)

LOMBARDIA

  • ASSISI (BS)
  • BTP (BS)
  • DEFREMM (LC)
  • DESMET (MI)
  • GRAZIOLI MACCHINE UTENSILI (BS)
  • IL PUNTO LUCE (BS)
  • IDEAL STAMPI (BS)
  • INOXRIV (BS)
  • LOGOS (BS)
  • LUSIFER SRL (PV)
  • OR.BU (BS)
  • PCS SRL (BS)
  • PICCINI (BS)
  • PRAVEL (MI)
  • QUARTZ (MI)
  • REBOLDI FONDERIE (BS)
  • TECNOIDRAULICA (BS)
  • TRANCERIA COLOMBO (MB)
  • VIDA SOCIETA’ COOPERATIVA A RESPONSABILITA’ LIMITATA (PV)

ABRUZZO

  • NEOS SISTEMI (TE)
  • NORDIMPIANTI (CH)
  • PROTEK (PE)
  • LISA (PE)
  • FAICOM (PE)
  • SCARIMEC (CH)